I prezzi includono il trasporto ma non l'iva

Termini e Condizioni di Vendita


TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA


1. Disposizioni generali
1.1. Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito, “Condizioni Generali”) disciplinano tutte le vendite di prodotti di Italtrade Srl marchiati CTM, come di seguito definita, (di seguito, “Prodotti” o “Prodotto”) concluse a distanza mediante il sito web www.ctm-italiashop.com (di seguito, il “Sito”).
1.2. Il servizio di vendita a distanza è disciplinato dalle presenti Condizioni Generali.
1.3. I Prodotti sono distribuiti da Italtrade S.r.l., così come in seguito individuata. Il sistema di vendita online attraverso il presente Sito, che presuppone un intervento attivo da parte del Cliente, è stato realizzato in piena conformità alla normativa in materia di vendita a distanza ed in particolare agli artt. 50 e segg. del Codice del Consumo (D.Lgs n. 206 del 6 settembre 2005 e successive modifiche e integrazioni). L'utilizzo del processo di vendita a distanza descritto nelle presenti Condizioni Generali è riservato esclusivamente ai consumatori così come definiti dall'art. 3 del D. Lgs. 206 del 6 settembre 2005 (di seguito: i “Clienti”), i quali sono tenuti a leggere attentamente le presenti Condizioni Generali. Accettando queste Condizioni Generali, il Cliente dichiara di avere almeno la maggiore età nel suo stato o provincia di residenza, o di essere maggiorenne nel suo stato o provincia di residenza. I contratti conclusi con i Clienti e la relativa documentazione contabile saranno archiviati da Italtrade Srl per il periodo previsto dalla normativa vigente.
2. Identificazione del venditore
2.1. Il venditore è Italtrade S.r.l., con sede legale in Via Assarotti No. 5/6,16122 Genova (Ge), Italia, partita IVA n. 00556080109, codice fiscale n. 00556080109, REA GE- 219941, capitale sociale pari a 2.000.000,00Euro, interamente versato (di seguito “Italtrade Srl”).
3. Informazioni relative ai prodotti e loro disponibilità
3.1. Le informazioni relative ai Prodotti, unitamente ai codici Prodotto e al loro prezzo, sono disponibili sul Sito.
3.2. I Prodotti disponibili sul Sito rappresentano una selezione degli articoli normalmente disponibili nei punti vendita contraddistinti dal marchio “CTM” (di seguito il “Marchio”). In ogni caso, Italtrade Srl non può garantire al Cliente che i Prodotti disponibili sul Sito siano presenti anche nei punti vendita. La rappresentazione grafica dei Prodotti visualizzata sul Sito potrebbe essere difforme dalla realtà. Il Cliente dovrà pertanto fare affidamento esclusivamente sulla descrizione del Prodotto e sulle caratteristiche dello stesso riportate sul Sito.
3.3. Italtrade Srl si riserva il diritto di limitare, in qualsiasi momento, la quantità e/o la tipologia di Prodotti acquistabili sul Sito. I modelli e i colori dei Prodotti descritti sul Sito possono essere modificati senza preavviso. Italtrade Srl non è responsabile nei confronti del Cliente in caso di mancata disponibilità di un Prodotto qualora ciò avvenga prima della conclusione del contratto.
3.4. Il Cliente potrà inserire nella proposta d’ordine, per singolo Prodotto, un massimo di pezzi corrispondente al numero dei pezzi disponibili sul sito al momento dell’acquisto.
3.5. Italtrade Srl non è in nessun caso responsabile di eventuali errori derivanti dal mancato funzionamento della connessione del Cliente al Sito.
4. Prezzo
4.1. Il prezzo dei Prodotti indicato sul Sito è espresso in Euro. Al prezzo dei Prodotti dovranno aggiungersi, le imposte applicabili .
4.2. Italtrade Srl verifica costantemente l’esattezza dei prezzi indicati sul Sito; purtuttavia, non è possibile garantire l’assenza di errori. Nell’eventualità in cui dovesse riscontrarsi un errore nell’indicazione del prezzo di un Prodotto, Italtrade Srl respingerà l’ordine e offrirà al Cliente l’opportunità di acquistare il Prodotto al prezzo corretto. Qualora l'errore sia riscontrato solo a seguito dell'accettazione dell'ordine, Italtrade Srl offrirà al Cliente la possibilità di annullare l'ordine.
5. Conclusione del contratto
5.1. Il Sito riporta le caratteristiche essenziali e il prezzo di ciascun Prodotto. Le informazioni presenti sul Sito non costituiscono un’offerta da parte di Italtrade Srl.
5.2. Prima dell’invio di una proposta d’ordine tramite il Sito, il Cliente è tenuto a leggere attentamente tutte le istruzioni fornite nel corso della procedura di acquisto (anche riguardo le spese di consegna, le condizioni per l’esercizio del diritto di recesso e l’Informativa sulla Privacy) nonché le presenti Condizioni Generali.
5.3. Per effettuare l’acquisto di un Prodotto il Cliente deve (i) inserire il Prodotto selezionato nel “Carrello” cliccando sull’apposito pulsante, (ii) compilare la proposta d’ordine, (iii) selezionare la modalità di pagamento, (iv) accettare le Condizioni Generali e (v) trasmettere la proposta d’ordine a Italtrade Srl tramite il Sito.
5.4. La trasmissione della proposta d’ordine costituisce una proposta di acquisto relativa al Prodotto selezionato, disciplinata dalle presenti Condizioni Generali e vincolante per il Cliente (fermo restando il diritto di recesso previsto al successivo articolo 10). La trasmissione della proposta d’ordine da parte del Cliente comporta l’obbligo di quest’ultimo di corrispondere il prezzo del Prodotto, o dei Prodotti, ordinati.
5.5. Prima di inoltrare la proposta d’ordine il Cliente ha la possibilità di apportare eventuali correzioni/modifiche ai dati inseriti seguendo l’apposita procedura indicata nel Sito (a titolo esemplificativo e non esaustivo, il Cliente ha la facoltà di modificare la quantità dei Prodotti che intende acquistare aggiungendo o eliminando uno o più Prodotti dal “Carrello”).
5.6. Fermo restando il trattamento dei dati personali descritto nella Privacy Policy, il modulo con la proposta d’ordine e i dati del Cliente relativi alla proposta d’ordine saranno conservati da Italtrade Srl per il periodo di tempo previsto dalla normativa vigente.
5.7. Entro 30 giorni Italtrade Srl può, a propria discrezione, rifiutare una proposta d’ordine (in tale ipotesi nessun importo sarà dovuto dal Cliente a Italtrade Srl, ad eccezione, eventualmente, delle somme indicate nel successivo articolo 6); il rifiuto può avvenire per i seguenti casi: (i) in caso di mancata disponibilità dei Prodotti (fermo restando quanto previsto all'articolo 3.3); o (ii) nel caso in cui vi sia una segnalazione, o il sospetto, di attività fraudolente o illegali, (iii) in caso di mancato adempimento da parte del Cliente alle proprie obbligazioni derivanti da un precedente contratto concluso con Italtrade Srl.
5.8. Il contratto tra Italtrade Srl e il Cliente si conclude nel momento in cui il Cliente riceve conferma da parte di Italtrade Srl dell'accettazione della proposta d’ordine inoltrata mediante la procedura prevista sul Sito. L'accettazione (o il rifiuto) da parte di Italtrade Srl della proposta d'ordine sarà trasmessa al Cliente all’indirizzo e-mail indicato dal Cliente nella proposta d’ordine (“Conferma d’Ordine”).
5.9. In caso di mancata disponibilità di uno o più Prodotti ordinati il Cliente sarà avvisato tramite e-mail. In caso di accettazione parziale, il customer service annullerà l’ordine (annullando automaticamente anche l’importo autorizzato sulla carta) e concorderà con il cliente la modalità di creazione nuovo ordine.
5.10. In conformità alle previsioni di cui all'articolo 51, comma 7, del Codice del Consumo, come di seguito definito, la Conferma d’Ordine conterrà un riepilogo delle caratteristiche essenziali dei Prodotti acquistati, l’indicazione dettagliata del prezzo e delle modalità di pagamento, le informazioni relative alle spese di consegna, alle condizioni e modalità di esercizio del diritto di recesso, l’indicazione di un indirizzo al quale poter presentare reclami, le informazioni sui servizi di assistenza postvendita e sulle garanzie commerciali esistenti e una copia delle presenti Condizioni Generali.
5.11. Il rischio di perdita o danneggiamento dei Prodotti si trasferisce al Cliente nel momento in cui quest’ultimo (o un terzo da lui designato dal Cliente e diverso dal vettore) entra materialmente in possesso del Prodotto.
6. Modalità di pagamento
6.1. Il Cliente potrà effettuare il pagamento del corrispettivo relativo ai Prodotti contenuti nella proposta d’ordine  mediante carta di credito, PayPal e Apple Pay
6.2. Italtrade Srl accetta pagamenti effettuati mediante le seguenti carte di credito: − Visa; − MasterCard;- Maestro;− American Express.
6.3. L'addebito delle transazioni sulla carta di credito del Cliente sarà effettuato soltanto dopo che: (i) siano stati verificati i dati della carta di credito; (ii) sia stata ricevuta l’autorizzazione all’addebito da parte della società emittente la carta di credito utilizzata dal Cliente; L’ addebito dell’importo, viene fatto dopo aver approvato l’ordine. (iii) e sia stata confermata la disponibilità del Prodotto da parte di Italtrade Srl.
6.4 Nel caso in cui, per una qualsiasi ragione, entro 7 (sette) giorni lavorativi dalla data di Conferma d’ordine non sia possibile addebitare sulla carta di credito gli importi dovuti dal Cliente, non sarà possibile dare esecuzione al contratto e l’ordine si intende annullato.
7. Trasporto e consegna
7.1. Italtrade Srl effettua la consegna dei Prodotti nei seguenti paesi: Italia. I Prodotti saranno consegnati all’indirizzo indicato dal Cliente nella proposta d’ordine. Non si effettuano consegne presso caselle postali.
7.2. Per ciascun ordine Italtrade Srl emetterà apposita ricevuta che sarà inviata al Cliente via e-mail o spedita insieme ai Prodotti nel rispetto della normativa vigente. La fattura verrà emessa sulla base delle informazioni fornite dal Cliente al momento dell’ordine. Non sono consentite variazioni alla fattura dopo la sua emissione.
7.3. Le spese di consegna sono a carico di Italtrade Srl.
7.4. I prodotti acquistati saranno consegnati tramite corriere selezionato da Italtrade Srl (di seguito “Corriere”) nei giorni lavorativi (con l’esclusione, pertanto, dei sabati, delle domeniche e delle festività locali o nazionali). Le consegne saranno effettuate entro 20 giorni dalla data dell’Ordine (salvo il caso in cui si verifichino eventi di forza maggiore o circostanze imprevedibili) per tutti i Prodotti consegnati mediante spedizione standard disponibili a magazzino. In caso di mancata consegna entro il predetto termine, il Cliente contatterà Italtrade all’indirizzo e-mail: info@ ctm-italia.com per confermare l’ordine o invece potrà risolvere il contratto e Italtrade Srl dovrà rimborsare il valore dell’ordine
7.5. Il Cliente (o il suo delegato) è tenuto a controllare, al momento della consegna dei Prodotti da parte del Corriere: che il numero dei colli in consegna corrisponda a quello indicato nella bolla di consegna; e che l’imballaggio e i relativi sigilli risultino integri, non danneggiati, non bagnati né alterati in alcuna maniera. Eventuali danni all’imballaggio e/o al Prodotto o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni devono essere immediatamente contestati per iscritto sulla bolla di consegna del Corriere. Ove consentito dalla legislazione vigente, una volta firmato il documento del Corriere senza che il Cliente abbia sollevato eccezioni, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori del pacco consegnato; resta inteso che il Cliente potrà sollevare contestazioni anche in seguito secondo quanto previsto dal successivo articolo 12 ove tali contestazioni attengano ad altri profili.
8. Diritto di recesso
8.1. Ai sensi dell’articolo 52 del Codice del Consumo, come di seguito definito, il Cliente ha diritto di recedere dal contratto, senza specificarne il motivo, entro 14 (quattordici) giorni dalla data in cui il Cliente (o il suo rappresentante autorizzato al ricevimento del Prodotto) entra materialmente in possesso del Prodotto stesso e, in caso di consegna ripartita, dal giorno in cui il Cliente acquisisce il possesso fisico dell'ultimo Prodotto.
8.2. Per esercitare il diritto di recesso il Cliente deve trasmettere mediante e-mail o posta tradizionale, entro il termine previsto nel precedente articolo 8.1: una comunicazione che evidenzi l’intenzione del Cliente di esercitare il diritto di recesso ai sensi dell’articolo 52 del Codice del Consumo; tale comunicazione deve contenere le seguenti informazioni: (i) indicazione del Prodotto per il quale il Cliente desidera esercitare il diritto di recesso; (ii) numero dell’ordine. La comunicazione deve essere trasmessa al seguente indirizzo: Italtrade Srl – Ufficio E-commerce Via Assarotti 5/6, 16122 Genova GE - Italia info@ ctm-italia.com,
8.3. Entro 14 (quattordici) giorni dalla comunicazione di recesso (trasmessa in conformità al precedente articolo 10.2) il Cliente dovrà restituire a Italtrade Srl il Prodotto acquistato inviando lo stesso al seguente indirizzo, scegliendo il metodo di spedizione più adeguato al valore del Prodotto: Italtrade Srl , c/o Ufficio E-commerce, Via Industria 7 – 20090 Buccinasco-MI, Italia. Le spese per la restituzione del Prodotto a Italtrade Srl sono a carico del Cliente. Il Cliente è responsabile esclusivamente dell’eventuale diminuzione del valore del Prodotto risultante da una manipolazione del Prodotto diversa da quella necessaria per accertarne la natura, le caratteristiche e il funzionamento: pertanto, il Cliente è tenuto a non rimuovere eventuali etichette applicate al Prodotto. Resta in ogni caso inteso che, secondo quanto previsto dall'articolo 67 del Codice del Consumo (D.lgs. n. 206 del 6 settembre 2005), la sostanziale integrità del prodotto è condizione essenziale per l'esercizio del diritto di recesso da parte del Cliente. Pertanto, qualora i Prodotti restituiti dal Cliente risultino danneggiati, incompleti, deteriorati e/o utilizzati in modo non conforme alla normale diligenza, tale da comprometterne la sostanziale integrità, essi non verranno rimborsati.
8.4. Italtrade Srl potrà sospendere il rimborso sino all’avvenuta ricezione da parte di Italtrade Srl del Prodotto reso.
8.5. Successivamente all’avvenuta spedizione del Prodotto, l’ordine non può più essere modificato
9. Difetti di conformità
9.1. Qualora un Prodotto venduto da Italtrade Srl dovesse presentare un vizio di produzione e comunque per qualunque presunto difetto di conformità relativo a Prodotti venduti da Italtrade Srl, il Cliente è tenuto a contattare l’assistenza online, tramite e-mail o per posta, agli indirizzi di seguito indicati: Italtrade Srl, Ufficio E-commerce Via Assarotti 5/6, 16122 Genova GE, Italia info@ ctm-italia.com,
9.2. La vendita dei Prodotti è soggetta alle garanzie legali previste dagli articoli 129, 130 e 132 del Codice del Consumo, come di seguito indicato. Il venditore ha l'obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita.
Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all'uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello; c) presentano le qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull'etichettatura; d) sono altresì idonei all'uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.
Non vi è difetto di conformità se, al momento della conclusione del contratto, il consumatore era a conoscenza del difetto o non poteva ignorarlo con l'ordinaria diligenza o se il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal Cliente.
Il venditore non è vincolato dalle dichiarazioni pubbliche di cui alla precedente lettera c), quando, in via anche alternativa, dimostra che: a) non era a conoscenza della dichiarazione e non poteva conoscerla con l'ordinaria diligenza; b) la dichiarazione è stata adeguatamente corretta entro il momento della conclusione del contratto in modo da essere conoscibile al consumatore; c) la decisione di acquistare il bene di consumo non è stata influenzata dalla dichiarazione.
Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene.
In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto, conformemente ai commi 7, 8 e 9 dell’art. 130 del Codice del Consumo.
Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto alla risoluzione del contratto.
Il consumatore può chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all'altro.
Il venditore è responsabile, a norma dell'articolo 130 del Codice del Consumo quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene.
Il consumatore decade dai diritti previsti dall'articolo 130, comma 2, se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto. La denuncia non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l'esistenza del vizio o l'ha occultato.
Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.
L'azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal venditore si prescrive, in ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene.
Nel caso in cui il Cliente riscontri un vizio di conformità nei termini sopra esplicati, dovrà procedere con la denuncia del vizio nel termine sopra indicato e dovrà conseguentemente rispedire a Italtrade S.r.l. quanto ricevuto.
9.3.In ogni caso, le spese di consegna relative alla restituzione a Italtrade Srl del Prodotto da riparare o sostituire, così come tutte le spese relative alla consegna al Cliente del Prodotto riparato o sostituito, restano a carico di Italtrade Srl.

10. Intero Accordo
Il mancato esercizio o l'impossibilità da parte di Italtrade S.r.l. di esercitare o far valere qualsiasi diritto o fornitura delle presenti Condizioni Generali non costituisce una rinuncia a tale diritto o fornitura. Le presenti Condizioni Generali e qualsiasi policy o regola operativa pubblicata sul Sito o in relazione al servizio costituisce l'intero accordo e l'intesa completa tra il Cliente e Italtrade S.r.l. e regola l’uso del servizio da parte dei Clienti, sostituendo qualsiasi accordo precedente o contemporaneo, comunicazioni e proposte, (incluso, ma non limitato a, qualsiasi versione precedente delle presenti Condizioni Generali).
Se parte delle Condizioni Generali saranno ritenute non valide, nulle, o per qualsiasi motivo non applicabili, ciò sarà considerato separatamente e non pregiudicherà la validità e l'applicabilità delle restanti Condizioni Generali.

11. Legge applicabile e foro competente
11.1. Le presenti Condizioni Generali e, conseguentemente, i contratti conclusi con i Clienti, sono disciplinati dal diritto italiano e devono essere interpretati in base ad esso (ivi incluso il Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005, “Codice del Consumo” e, in modo particolare, il “Capo I, Titolo III della Parte III” nonché il Decreto Legislativo n. 70 del 9 aprile 2003, “Decreto E-commerce”).
11.2. Qualsiasi controversia derivante dall’interpretazione, validità e/o esecuzione delle presenti Condizioni Generali, il Foro competente esclusivo è quello di Milano, ove compatibile con quanto stabilito all’art. 66 bis del Codice del Consumo.
12. Risoluzione Alternativa delle Controversie
Per la risoluzione delle controversie sorte dall'esatta applicazione dei contratti disciplinati dalle disposizioni delle Sezioni da I a IV del capo I del Codice del Consumo è possibile ricorrere alle procedure di mediazione, di cui al D.LGS. 4 marzo 2010, n. 28.
E' fatta salva la possibilità di utilizzare le procedure di negoziazione volontaria e paritetica previste dall'articolo 2, comma 2, dello stesso D.LGS. 4 marzo 2010, n. 28.
Inoltre, è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on-line delle controversie dei consumatori (c.d. piattaforma ODR). La piattaforma ODR è consultabile al seguente indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/
In ogni caso, qualunque sia l’esito della procedura di composizione extragiudiziale della controversia, sono fatti salvi i diritti riconosciuti in capo ai consumatori. I clienti possono infatti rivolgersi al giudice ordinario, e, se ne ricorrono i presupposti, promuovere una risoluzione extragiudiziale delle controversie relative ai rapporti di consumo mediante ricorso alle procedure di cui alla Parte V, Titolo II-bis Codice del Consumo.

13. Contatti
13.1. Per ulteriori informazioni e assistenza sul Sito o sulle modalità di acquisto on line il Cliente può contattare Italtrade Srl ai seguenti recapiti: Italtrade Srl, Ufficio E-commerce Via Assarotti 5/6, 16122 Genova – Genova– ITALIA Tel. 010-8424237 info@ctm-italia.com